mercoledì 20 aprile 2016

Chiocciole sfogliate alle erbette con semi di chia

E' tempo di respirare l'aria frizzante della Primavera che ci invoglia a intraprendere con una rinnovata vitalità nuovi stimoli creativi.

Traendo ispirazione da questa meravigliosa stagione ho pensato di rivisitare l'idea di torta salata con delle mono porzioni a forma di chiocciole impreziosite da meraviglisoe primule appena colte.

Ogni ricetta porta con sè un ricordo, un emozione o un messaggio e queste chiocciole sfogliate sono il ricordo di una rilassante e serena giornata trascorsa con la famiglia immersi nel verde e nella quiete.

Le erbette utilizzate possono essere erbette di campo o se preferite anche delle bietoline di cui utilizzerete la parte della foglia.

Ho impreziosito le sfoglie con i semi di Chia ricchissimi di Omega 3 che svolgono funzioni davvero benefiche:  abbassano il colesterolo cattivo e i trigliceridi del sangue, aumentano il colesterolo buono, combattono le infiammazioni, sono i costituenti principali delle membrane cellulari soprattutto delle cellule nervose.

I piccoli semi di Chia naturalmente ricchi di antiossidanti sono come scrigni che nonostante le loro piccole dimensioni contengono valori nutrizionali eccellenti e racchiudono macronutrienti e micronutrienti in grande quantità.


Potete utilizzare la fantasia per creare farciture diverse con le verdure che preferite e in base alla stagione in cui decidete di realizzare queste chiocciole.

Ideali per un aperitivo, un pic nic, una merenda o semplicemente per concedersi una gustosa e fragrante pausa ristoratrice!


mercoledì 6 aprile 2016

Soffice Pan Brioche

Una coccola soffice soffice che sa di buono e che grazie ad una lievitazione naturale cresce piano piano fino a far dolcemente capolino dal nostro stampo... è arrivato il momento di infornare!


Il Pan Brioche che ho realizzato è una delle preparazioni che il maestro Piergiorgio Giorilli ha avuto modo di insegnarmi durante il corso alla Cast Alimenti di Brescia.

Una ricetta che è davvero una garanzia e che non vedevo l'ora di riproporre ai miei cari per le colazioni magari spalmato con un pò di confettura ma anche per golose merende accompagnato da una crema al pistacchio di Bronte o alla nocciola Gentile del Piemonte o semplicemente assaporato così com'è.

Il profumo che si sprigiona durante la cottura è qualcosa di meraviglioso... una vera e propria tentazione a cui è impossibile resistere.

Il Pan Brioche però può essere assaporato anche in preparazioni salate... eccellente se accostato ad esempio al foie gras o ad un carpaccio di salmone.

Ho voluto personalizzare il mio Pan Brioche con l'aggiunta di frutta esotica a cubetti che dona quel tocco sensoriale sfizioso e la rende ancora più golosa ma ovviamente potete personalizzare questa ricetta a vostro piacimento aggiungendo la frutta che preferite.