sabato 24 ottobre 2015

Torta di mele Renette al grano saraceno con bacche di Goji - Vegan Gluten Free -

Se avete voglia di un dolce che mitighi le fresche giornate autunnali portando con sè il ricordo dei dolci della tradizione non potete non provare questa meravigliosa torta di mele.


Non la solita torta di mele ma rinnovata e studiata negli ingredienti... senza latticini, senza uova, senza glutine, senza farine raffinate e a basso indice glicemico!

Facile e veloce da preparare vi stupirà nel gusto, nella prelibata nota di nocciola che viene conferita dalla farina di mandorle e per il gusto speciale conferito dalla farina di grano saraceno.


Qualcuno potrebbe pensare che i dolci vegani siano tristi e privi di gusto ed invece dovrete ricredervi perchè questa torta non ha niente da temere a dispetto della versione classica, a tutto vantaggio della salute ed è perfetta per colazioni, merende ma anche per occasioni speciali.

Le mele sono un frutto sano ed equilibrato, ottimo per il benessere fisico e perfette anche per chi ha bisogno di seguire diete dimagranti oppure chi soffre di diabete.

La mela che ho utilizzato è la Renetta, frutto carnoso per eccellenza, appartenente alla famiglia delle Rosacee e alla specie Malus Domestica.

Dal basso contenuto calorico, pari a 40 calorie per ogni 100 grammi di prodotto, la Renetta è una mela dall'alto contenuto vitaminico e di sali minerali, presenta infatti bilanciate quantità di vitamina A, B1, B2, C, PP, nonché calcio, fosforo, ferro, magnesio, potassio, sodio e zolfo.

La mela Renetta di origini quasi certamente francesi, pare infatti che provenga dalla Valle della Loira, oggi è ampiamente diffusa soprattutto nei paesi mediterranei, mantenendo comunque nella sua madrepatria il primato di bontà e apprezzamento. Il suo nome deriva dal francese reine, letteralmente regina, tradotto in italiano con il termine Renetta.

In Italia le regioni in cui è diffusa maggiormente la produzione di Renette è il Piemonte e la Valle D'Aosta, luoghi in cui questo frutto è particolarmente consumato.

Un apporto di antiossidanti naturali viene conferito dalle bacche di Goji, un vero e proprio Super Food.

Ingredienti:


150 g farina di grano saraceno biologica
50 g farina di mandorle
60 g maizena
160 g latte di soia ( in alternativa latte di mandorle o di riso)
100 g di zucchero di canna integrale ( in alternativa 130 g di sciroppo d'acero)
35g olio di arachidi o mais
5 g cremor tartaro
2 g bicarbonato
4 mele Renette
2 cucchiai di bacche di Goji
1 piccolo limone bio ( scorza e succo)
1 cucchiaio di sciroppo d'acero
un pizzico di sale dell’ Himalaya
i semi di mezza bacca di vaniglia


Preparazione:
Incidere la bacca di vaniglia e prelevarne i semi e metterli a bollire a fuoco lento con il latte di soia. Aggiungere le bacche di Goji e lasciar raffreddare.

Intanto lavare e sbucciare tre mele ed affettarle con una mandolina. Ottenere delle fette tonde e abbastanza sottili e tagliarle a metà verticalmente in modo da ricavare 2 spicchi.


Caramellare leggermente passando in padella le mele con 2 cucchiai di succo di limone e 1 cucchiaio di sciroppo d'acero.

In una terrina unire le farine e setacciare la maizena, il cremor tartaro ed il bicarbonato, quindi miscelare con una frusta.    

In un’altra ciotola amalgamare lo zucchero, l’olio, aggiungere un pizzico di sale e la scorza di mezzo limone e mescolare energicamente con una frusta.

Grattugiare la mela tenuta da parte, lavata e sbucciata, ed aggiungerla al composto. Versare quindi il latte aromatizzato alla vaniglia ed amalgamare con gli ingredienti secchi mescolando con una frusta. Il composto deve risultare omogeneo e cremoso.

Oliare una tortiera di circa 18 cm e velare con la farina. Versare il tutto nello stampo e distribuirlo in modo omogeneo.

Posizionare gli spicchi di mela a raggiera e creare una rosa centrale con le mele e al centro posizionare delle bacche di Goji.

Infornare in forno preriscaldato  a 180 C° per 40 minuti e abbassare a 160 C° per altri 10 minuti. Controllare la cottura e al momento di sfornare verificare con uno stuzzicadenti che sia cotta.


Gustatevi una sana fetta di Torta di mele Renette nel calduccio delle vostre case insieme a chi vi vuole bene e sarà un momento di gioia da condividere insieme.

Nessun commento:

Posta un commento