mercoledì 3 aprile 2013

La Colomba dei "Desideri" con lievito madre secco - Step by Step -

Nel periodo Pasquale la colomba simboleggia la pace: ricorda l’alleanza tra Dio e l’uomo stabilita dopo il diluvio universale, quando Noè fece volare la colomba fuori dall’arca e questa tornò con un rametto d’ulivo .



La Pasqua è stata l'occasione per una nuova meravigliosa sfida; preparare un grande lievitato con un grande messaggio di pace e di gioia: la Colomba!

Ho ricercato con attenzione per individuare la ricetta che più si avvicinasse alla mia idea di realizzazione e che facesse uso del lievito madre secco, Mamma Papera's Blog è stato il mio punto di riferimento che mi ha permesso di ottenere un risultato davvero eccezionale che ho personalizzato con entusiasmo!

Con tantissima dedizione mi sono ritrovata immersa in questa meravigliosa sfida che mi ha ripagato con immense soddisfazioni!


La colomba è venuta davvero meravigliosa.. al di là di ogni mia aspettativa; e il suo gusto così genuino e fresco e la sua sofficità ha conquistato tutti.

Il giorno di Pasqua è stato il momento in cui ho potuto condividere questo mio dolce così speciale con i miei affetti più cari ed è stato un momento di gioia e condivisione Unico!


Sono rimasti tutti molto colpiti a prima vista dalla bellezza della Colomba, tanto che l'ho soprannominata la Colomba dei Desideri... e devo confessarvi che non ho fatto in tempo a finire di tagliare le fettine per tutti che già c'era chi non resistendo alla tentazione aveva afferrato una mandorla... un pezzetto di glassa... e poi una fettina di Colomba...


... insomma la Colomba è volata via in un attimo... è stata una grande festa e un momento di vera pace dove il simbolo di questa giornata ci ha regalato davvero momenti indimenticabili e di grande felicità!

Vi svelo con piacere questa meravigliosa ricetta che richiede tempo e cura in ogni passaggio ma è in grado di regalarvi momenti di grande piacere!

Tenete conto che i tempi di lievitazione potrebbero subire delle variazioni, perché tutto dipende dalla temperatura e dall’ambiente in cui vi trovate.

Glassa :
Occorre prepararla il giorno prima, al mattino:

Ingredienti: 

75 g di Mandorle
100 g di Zucchero semolato
50 g di  maizena
un pizzico di Sale
50 g di Albume

Procedimento:
Tritare al mixer le mandorle con una parte di zucchero, poi aggiungervi gli ingredienti, tranne gli albumi e mescolare tutto nel mixer, alla fine aggiungere una parte di albumi e amalgamare sempre nel mixer, e poi aggiungere tutto il resto degli albumi e amalgamare ancora.


Conservare in frigo in una ciotola coperta con coperchio o pellicola. Tirare fuori dal frigo almento mezz'ora prima del suo utilizzo e se la consistenza è troppo compatta aggiungere ancora poco albume fino ad ottenere una consistenza più liscia.



Per 1 colomba da 1 kg o due da mezzo kilo

Ingredienti:

1° impasto ore 20

300 g di Farina Manitoba
117 g di Acqua
96 g di Zucchero semolato
15 g di lievito madre secco
123 g di Tuorli
137 g di Burro Beppino Occelli

Preparazione:
Iniziate ad impastare con la foglia.
Impastare la farina (tenetene un pò da parte da inserire durante le fasi di lavorazione) con acqua e il lievito madre secco, appena si forma un impasto elastico aggiungere un pò di tuorlo.


Fate assorbire e inserite lo zucchero e un pò di farina, fate asciugare e incordare e mettere il resto dei tuorli sempre un pò per volta, seguito dal resto dello zucchero e una spolverata di farina far incordare per bene. Al termine di questa fase, quando l’impasto è ben aggrappato alla foglia, sostituire quest’ultima con il gancio, fate riprendere ben l’impasto e iniziare ad inserire il burro.
Inserire il burro morbido, piano piano aspettando che il precedente sia del tutto assorbito



in tutto ci vorranno circa 35 minuti e questa è una tempistica molto importante, perché l’impasto alla fine deve essere ben incordato.

Maglia Glutinica

Mettere l'impasto in una ciotola velata di burro


far lievitare coperto da pellicola in forno (a 28°) fino a che l’impasto triplichi e al mattino, dopo 12 ore di lievitazione, sarà triplicato.



Emulsione profumata

Ingredienti:
30 g burro Beppino Occelli
15 g miele (arancia o acacia)
30 gr cioccolato bianco
2 limoni BIO 
semini di 1 bacca di vaniglia

Sciogliere a bagnomaria il burro insieme al cioccolato bianco, grattugiare i limoni e inserire la scorza nel burro sciolto e tutti gli altri ingredienti.

Mescolare per bene ed ottenere un composto cremoso e semidenso.


2° impasto Colomba verso le otto del mattino (controllare prima che l’impasto sia triplicato)



55 g di Farina di Manitoba
25 g di Tuorli
Emulsione Profumata
22 g Zucchero semolato
27 g di Burro Beppino Occelli
6 g di sale
105 g di Canditi all'arancia
105 g di uvetta

p.s: qualsiasi cosa voi utilizziate, canditi o gocce di cioccolato, fate attenzione a non discostarvi molto dal peso di 210 g per evitare di ritrovarvi con meno impasto per lo stampo che utilizzerete.

Preparazione:

Preparare in anticipo tutti gli ingredienti compresa l’emulsione.

Aggiungere al primo impasto la farina e incordare .

Aggiungere il tuorlo e lo zucchero e incordare.

Aggiungere l’emulsione, poca alla volta, e incordare.

Aggiungere il sale e incordare.

Aggiungere il burro poco per volta, facendo incordare sempre prima di inserire altro burro.

Per ultimo inserire la frutta candita impastando al minimo per distribuire il tutto uniformemente.

Far riposare l’impasto per circa 60′ a circa 28°.


Passato questo tempo, prendere l’impasto e Pirlare.

Far riposare una decina di minuti e dividere l'impasto, in un pezzo di 2/3 e un pezzo di 1/3.
Con l’impasto piu piccolo, dividerlo in due e formare dei salsicciotti che vanno posizionati a formare le ali,
invece con l’impasto più grande formare il corpo, formando anche qui un filone.



Quindi trasferire l’impasto nello stampo , coprire con pellicola e mettere nel forno a luce accesa a lievitare per circa 7 ore, ma se ci mette di più non preoccupatevi, quando arriva a 1.5/2 cm dal bordo, tirate fuori e lasciare scoperta così che si formi una pellicina, per circa 15 minuti, il tempo di scaldare il forno.



Poco prima di infornare glassare, distribuendo la glassa con un sac a poche.



Dopo aver messo la glassa, cospargere con zucchero in granella, le mandorle intere e lo zucchero al velo.




Per la cottura con il forno statico sotto e sopra (preriscaldato), nella funzione dolci, a 175° per i primi 40 minuti e 180° per il resto del tempo (20 minuti), di cui gli ultimi 5 minuti con fessura aperta.

Importantissimo: prendere la temperatura al cuore e quando arriva a 96 gradi circa è cotta.

Sfornare e trafiggere da parte a parte (ala/ala) con due spiedi,capovolgere e poggiare le punte degli spiedi su due appoggi.
Lasciare in questa posizione per almeno 6-12 ore prima di confezionare.


In teoria la colomba deve essete consumata dopo due giorni di riposo, ve lo consiglio vivamente, perché il sapore è decisamente migliore.


Tenere la colomba in un sacchetto per alimenti così da mantenerne la fragranza e morbidezza.

Spero questa ricetta vi possa regalare tante belle emozioni e ovviamente, se la realizzate, fatemi sapere cosa ne pensate! :)

Partecipo al Contest "La Vaniglia"










10 commenti:

  1. Sono venute spettacolari ed il passo passo fotografico è chiarissimo!
    Ciao
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice! Sono felice che il passo passo sia chiaro!
      Credo che in ricette così elaborate sia molto importante rappresentare i passaggi fondamentali ;)
      Buona serata!

      Elimina
  2. Ti è venuta perfetta! Brava me la conservo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gessica ;) Il risultato è garantito, i miei familiari hanno gradito moltissimo!

      Elimina
  3. Risposte
    1. La Colomba fatta in casa è davvero fantastica, priva di conservanti e squisita! Un bacione!

      Elimina
  4. E' davvero spettacolare, complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentilissima Terry! Grazie, un bacione :)

      Elimina
  5. Ciao,

    Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 130000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano specializzati in ricette di cucina. Inoltre abbiamo creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti, e dove puoi anche aggiungere il tuo. Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non devi preoccuparti di nient’altro poiché tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Germania, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!

    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina