venerdì 20 dicembre 2013

Panettone Glassato con bacche di Goji di lievito madre essicato

Tra i grandi lievitati il Panettone è considerato il dolce delle feste per eccellenza.


Morbido e soffice è amato da grandi e piccini e allieta i pranzi e le cene delle feste regalando un momento di piacere unico!

Una sfida molto impegnativa ma che mi ha coinvolto completamente portandomi a ricercarne la ricetta più vicina ai miei gusti e a personalizzarla rendendola più originale con l'aggiunta delle bacche di Goji!


Occorre tempo e dedizione perchè l'impasto del Panettone si fa coccolare e curare come fosse un bambino... dev'essere seguito e accudito ma se lo fate nel modo giusto, tenendolo al caldo e dando le cure che necessita sarete ripagati con una meravigliosa esplosione di Bontà!

Se volete cimentarvi in questa prova armatevi quindi di pazienza e tempo e assicuratevi di avere tutti gli ingredienti. Ricordate che la cosa più importante nella preparazione dei Lievitati è che l’impasto sia ben incordato e da questo ne vale tutta la preparazione.

giovedì 12 dicembre 2013

Christmas * Cake Pops *

Allegri, colorati e divertenti... sono i Cake Pops!


I cake pops sono delle deliziose palline di torta o biscotti ricoperte con cioccolato o con pasta di zucchero e decorate a piacere con zuccherini colorati, che ricordano, per la loro forma, dei golosi leccalecca!

Deliziosi e indicatissimi per una festa insieme ai bambini ed ottimo regalo per le festività natalizie!


Vi propongo quindi una versione veloce e ottima da realizzare e da regalare confezionata in sacchettini trasparenti.

Adoro modellare e mi sono davvero divertita a realizzare tante versioni di cake pops a tema Natalizio... a forma di Babbo Natale, Renna, Pinguino, Pupazzo di Neve e quant'altro la fantasia mi suggeriva.


Ho utilizzato la pasta di zucchero Saracino Decor... ottima davvero per realizzare modellazioni di personaggi!

venerdì 6 dicembre 2013

Calice Royal al fritto di mare con maionese di Kiwi

Dicembre è arrivato e con lui ci immergiamo giorno dopo giorno nelle atmosfere calde e avvolgenti del Natale!

Anche in cucina la fantasia spazia alla ricerca di portate festose e invitanti per accogliere amici e parenti condividendo insieme la gioia della tavola.

Uno sfizio che ci possiamo concedere è un buon fritto di pesce purchè sia preparato ad hoc!


Ho avuto la possibilità di prendere parte al corso "il Fritto Perfetto" nella prestigiosa Scuola del Gusto a Roma, in seguito alla scelta da parte della giuria di una mia ricetta ed è stato in tale occasione, di cui vi parlerò nei prossimi post, che ho avuto modo di scoprire i segreti per ottenere una frittura perfetta!

venerdì 29 novembre 2013

Danubio Dolce al lievito madre con cuore fondente - Step by Step -

Adoro i dolci che ci riscaldano e ci fanno emozionare... il Danubio Dolce è uno di questi, dove la sofficità si unisce alla segreta farcitura al gusto di cioccolato fondente.
 
Questo è il mio 100° post e non potevo festeggiare con voi in modo più dolce se non con questo bellissimo lievitato che racchiude un pò di quello che in fondo si trova dietro a questo mio blog.

Un posto dove concedersi una dolce pausa dove scoprire novità e condividere la voglia di creare e di sperimentare in un percorso che ogni giorno si arricchisce di contenuti e di amicizie regalando gioia e forse anche qualche emozione!



Proprio come il Danubio al primo morso rimani colpito dalla morbidezza... e poi il suo cuore così goloso ti trasporta in una dimensione che profuma di buono e di vaniglia!

Mi sono divertita moltissimo nel realizzarlo ... crearne le palline farcite di crema quasi come fossero palline di neve posizionate una accanto all'altra, che lievitando ed in cottura sono cresciute creando una speciale armonia.
 

venerdì 22 novembre 2013

Cotolette di Amaranto e caprino selvatico al finocchio

Continuamente alla ricerca di novità mi sono imbattuta nell'Amaranto e ho scoperto che tra i suoi piccoli chicchi sferici si nascondono grandi proprietà!


Sono rimasta piacevolmente sorpresa dal suo gusto ricco che ricorda la nocciola e ho subito avuto un'idea per una ricetta molto interessante...
... una cotoletta che a vedersi sembra l'originale in tutto e per tutto, nel colore e nella croccantezza della panatura ma che nasconde invece l'amaranto in un connubio vincente con il caprino al finocchio che regala la sua nota saporita e aromatica!


Osservate le foto.. vi accorgerete che l'aspetto vi riporterà all'idea della vera cotoletta!

Ecco quindi un'idea nuova adatta a vegetariani ma anche celiaci perchè l'amaranto è privo di glutine per un secondo piatto ricco di proteine, fino al 16%, le quali hanno un elevato valore biologico poiché, al contrario dei cereali veri e propri, l'amaranto contiene quasi il doppio di lisina, amminoacido essenziale di cui sono carenti quasi tutti gli altri cereali.

Ha un elevato contenuto di calcio, fosforo, magnesio e di ferro e grazie inoltre all’elevato contenuto di fibre, ha un effetto positivo sulla digestione.

martedì 19 novembre 2013

Primo "Anemone" al farro con pesto di fagiolini e pistacchi

Un'idea sfiziosa per un primo piatto da realizzare per una cena a base di pesce?


Ovviamente un piatto che solo a guardarlo ci trasmetta l'idea del mare...
...immaginate di osservare nel piatto una composizione che ricordi un fondale marino ricoperto di bellissimi anemoni e che allo stesso tempo sprigioni un profumo di mare, con sentori freschi e piccanti ed una speciale croccantezza data dal pistacchio ed eccovi di fronte ad un primo che è pronto a stupire i vostri ospiti!



Un tocco di Food Styling per donare a piatti semplici un allure nuova che cerca di lasciare un ricordo e un'emozione visiva oltre che un piacere gustativo intenso.

lunedì 11 novembre 2013

Pizza "Soffiata" Tasty Emotion

Una pizza soffiata è qualcosa di veramente speciale ... tra una pizza e un calzone... nasconde al suo interno una farcitura ricca e goduriosa dove lo Sbrinz e il Gruyère si fondono insieme regalando una filante sorpresa.

Una versione "on the road" della pizza pratica da gustare in tante varianti di gusto ricoperta da un coperchio di Gruyère e da ingredienti che fanno da richiamo al ripieno.


Realizzarla è una vera è propria magia... il trucco è nella pasta che deve essere tirata molto finemente e nel forno che dev'essere molto caldo.

lunedì 4 novembre 2013

Gelato allo Sbrinz con bacche di Goji in cialda Waffle alla barbabietola

Colori e nuove emozioni... alternanza di stagioni e di stili... ogni città ci regala qualcosa di diverso che appaga i nostri sensi.

Accompagnati da uno Street Food possiamo raggiungere momenti di spensieratezza e piacere unici.


Il più dolce degli Street Food è sicuramente il gelato... ecco allora un accostamento cromatico e di gusto davvero innovativo: un gelato allo Sbrinz e Goji servito in cialde waffles alla barbabietola.


Colore allo stato puro ... emozione e gusto uniti da un'anima Street che rende speciale i nostri momenti di spensieratezza per le vie della città ...  che diventano vie del gusto dove perdersi e rilassarsi con gli amici più cari.

martedì 29 ottobre 2013

Gnocchi di barbabietola con pesto di rucola e 'aria al prezzemolo'

Adoro sperimentare in cucina e innovare ricette tradizionali che hanno bisogno di mantenere la loro storia e il loro sapore ma che proiettate nel contemporaneo richiedono presentazioni nuove ed originali.


Nuove texture ma anche colore, gusto e stile per una cucina nuova che appaga la vista e il gusto in modo salutare e genuino con ingredienti Biologici e a KM O!

Questa è la mia proiezione e vorrei accompagnarvi nel mio blog alla scoperta di preparazioni innovative, pertanto periodicamente vi proporrò ricette che faranno parte di questa sperimentazione che mi affascina ogni giorno di più!


Un piatto si completa con accostamenti di colori e nuove texture ed è così che gli gnocchi che propongo in questa ricetta sono colorati e gustosi, realizzati con barbabietola bio che il mio prezioso orto mi ha regalato e impreziositi da un'aria molto particolare...

Avete presente un nuvola leggerissima con una consistenza spumosa?

Possiamo ottenerla con un procedimento molto semplice utilizzando la lecitina di soia che è un emulsionante naturale che ha la capacità di legarsi sia all’acqua che ai grassi, riuscendo così a miscelare intimamente due componenti dei cibi che normalmente non si sopportano e tendono a stare separati.

martedì 22 ottobre 2013

Waffle alle erbe provenzali con Intreccio di Gruyère e verdure Bio

Avete mai provato lo Street Food?

Lo street food è un’esperienza sensoriale che include il gusto, l’olfatto ed è un modo nuovo di vivere gli spazi all'aperto.


Un intreccio di sapori da gustare per le vie, negli incroci, nelle piazze che la città ci regala.


Ho realizzato attraverso un intreccio di Gruyère e verdure Bio racchiusi da Waffle provenzali uno Street Food da passeggio adatto ad essere consumato all'aperto, che vuole proiettare in questo intreccio proprio le emozioni che si vivono visitando le città.

giovedì 17 ottobre 2013

Wan-Tans di borragine con sfere di zafferano

La pasta ripiena è tradizionalmente diffusa in tutta l'Italia centro-settentrionale, ma è in special modo lungo la pianura padana che si sono sviluppate le specialità più note.


Prodotti gastronomici simili sono presenti nella cucina di altri paesi, soprattutto in quella cinese e giapponese, seppure con notevoli differenze riguardo ingredienti e tipo di cottura rispetto alla ricetta italiana.

In Liguria ad esempio troviamo i tradizionali pansoti alla borragine.
I pansoti, chiamati così per il loro aspetto panciuto, sono una pasta fresca della tradizione ligure, dalla forma simile a dei ravioli (quadrati o a triangolo) o a dei grossi tortelli.
Il ripieno di questa pasta fresca originariamente veniva preparato con erbe di campo sempre diverse, a seconda della stagione e di ciò che veniva raccolto: bietole, ortica, raperonzolo, borragine, pimpinella e molte altre erbe spontanee della macchia ligure.


Pensando ad una contaminazione tra diverse culture ho voluto realizzare una pasta ripiena contraddistinta dalla tradizione ligure con il vero ripieno dei pansotti ma con un involucro derivante da una pasta di origine cinese i Wan-Tans.

La pasta Wan-Tans o "Wonton" è la base per preparare un formato di pasta ripiena tipico della cucina cinese, e gli involtini primavera che sono degli involtini fatti appunto con la pasta wonton e ripieni di verdura o di carne. La pasta wonton è semplice da preparare ed è fatta con ingredienti semplici.

venerdì 11 ottobre 2013

Riso Duetto con pere e noci

L'autunno con i suoi innumerevoli colori si stà facendo largo e ci introduce in giornate fresche, ci vogliono quindi piatti che ci riscaldino.. ecco allora una versione molto appetitosa di riso ai tre cereali con il duetto Mauri e le pere!



Un abbinamento che vi consiglio di provare!

mercoledì 9 ottobre 2013

Finger Roll con Quinoa al pesto

Sperimentazione del nuovo ma rispetto dei sapori locali per salvaguardare le biodiversità e diffondere la cultura del consumo responsabile e solidale.


Il Finger Food che vi presento è un vero e proprio incontro di sapori e di saperi del nostro territorio con quelli delle materie prime del Commercio Equo e Solidale.



Un connubio speciale tra il peperone di Carmagnola che viene coltivato con successo da oltre un secolo e di cui la varietà Lungo o Corno di bue è unico ad essere presidio Slow Food  e i tomini a pasta morbida Piemontesi che nascono dal latte del Canavese accuratamente selezionato e controllato e ci permettono di portare in tavola il sapore del Piemonte.

Il matrimonio si realizza con l'utilizzo della Quinoa simbolo della salvaguardia dellla biodiversità e prospettiva di un futuro migliore per migliaia di contadini dell'altipiano andino e Il pesto che contiene basilico genovese DOP, anacardi dell’India e Brasile (Elements e Coopercajou) e olio d’oliva dalla Palestina da PARC.
Il sapore di questo speciale Appetizer è autentico e genuino poichè segue la tracciabilità degli ingredienti, rispetta i ritmi della terra e ci fa viaggiare attraverso armonie gustative alla scoperta di ciò che siamo. 

Contaminazioni originali e sfiziose per un Finger Food irresistibile!

Ingredienti:

- 50 g di pesto di basilico Dop e anacardi altromercato
- 150 g di quinoa real - Bio altromercato
- 3 peperoni Corno di Bue di Carmagnola Bio
- 1 tomino a rotolo , pasta morbida Piemontese
- 4 pomodori gialli a pera Bio
- sale e pepe q.b.
- olio evo


Lavare i peperoni corno di bue e passarli in forno caldo a 180° per 40 minuti circa, rigirandoli a metà cottura, finché risulteranno  perfettamente cotti.

Farli intiepidire in una pentola con il coperchio e spellarli.


Nel frattempo preparare la quinoa come il riso (due parti di acqua ogni porzione di quinoa). Mettere l'acqua in una pentola e fare bollire; aggiungere la quinoa real, ridurre il fuoco al minimo, coprire la pentola e cuocere per 12-15 minuti. Far raffreddare.

A questo punto tagliare i peperoni a falde e spolverarli con un pizzico di sale.
Condire la quinoa con il pesto di basilico e anacardi e amalgamare insieme a due fette di tomino a pasta morbida, ottenendo una crema di buona consistenza, spalmabile e aggiungere un pizzico di pepe e sale.



Spalmare la crema ottenuta sulle falde dei peperoni e arrotolarli,  condire con un filo di olio evo i rotolini ottenuti.


Tagliare a fettine sottili il pomodoro giallo e posizionarne una fettina su ciascun rotolo di peperone farcito fermandolo con un bastoncino di bamboo.

Servire accompagnando con del pesto in ciotoline Finger Food e pomodorini gialli.

Con questa ricetta partecipo al Contest di Vaty "Contaminazioni"








giovedì 26 settembre 2013

Pomodori al prezzemolo con "Valcasotto"

Un settembre caldo e piacevole che invoglia a realizzare ricette sfiziose che conservano ancora il profumo dell'estate.


I pomodori ripieni ...una ricetta semplice ma che piace a tutti e che ho impreziosito con il Valcasotto di Beppino Occelli.

Il Valcasotto realizzato con buon latte crudo di vacca, con il suo gusto pieno ed invitante è tra i formaggi che più ho apprezzato a Cheese 2013.


Il profumo intenso e persistente lo rendeva uno dei formaggi più ambiti dai "re" poichè ricordava il sole e le profumate erbe dei pascoli della loro cascina più amata: la "Grangia Reale" di Valcasotto.

Il Valcasotto, prodotto in forme da 4 o 6 kg, ha una stagionatura che va dai 3-4 mesi (Valcasotto Selezione), fino ad un massimo di 5-6 mesi per il Valcasotto Gran Riserva.


Ingredienti:

   10 pomodori tondi lisci BIO
   50 gr. di Valcasotto di Beppino Occelli
   2 cucchiaini di olio evo
   250 g di grissini 
   1 mazzolino di Prezzemolo BIO
    Sale, pepe q.b.

Tagliare la cima dei pomodori e svuotarli aiutandosi con un scavino.

Frullare insieme il prezzemolo, il valcasotto, i grissini, il sale e pepe per una ventina di secondi, quindi aggiungere l’olio extravergine continuando a frullare finché non si ottiene un composto ben distribuito.


Riempire i pomodori con il composto ottenuto e metterli in un pyrex leggermente oliato e cuocere a 160° per 20 minuti.


Gli utlimi 5 minuti di cottura mettere sopra a ciascun pomodoro dei cubetti di Valcasotto e informare fino a cottura ultimata.


Servire ancora caldi in piatti finger e gustare in compagnia!

lunedì 23 settembre 2013

Cheese 2013 ... un evento tutto da gustare!

Se volete immergervi in un'esperienza sensoriale gustosa ed intensa non potete non visitare Cheese 2013!
La città di Bra diventa la capitale mondiale del formaggio, la grande manifestazione internazionale di Slow Food Italia ad ingresso libero.



Sarete rapiti da formaggi provenienti da tutto il mondo, rarità e novità e potrete assaporare i migliori risultati di una lavorazione che associa l’alta qualità, l’attenzione per la salvaguardia dell’ambiente e del paesaggio e il rispetto delle persone coinvolte nel processo produttivo.


La Via degli Affinatori è dedicata agli artigiani che sono in grado di selezionare le migliori produzioni e le arricchiscono di personalità aromatica e gustativa attraverso la stagionatura.


Gli affinatori sono riuniti in Piazza Roma per offrire ai visitatori il frutto della loro esperienza e della loro passione.


Il Mercato di piazza Roma ci dà la possibilità di assaggiare formaggi con bandiera irlandese o marchiati con la mitica union jack, come quelli di White Lake Cheese a caglio vegetale o lavati nel Brandy, le formaggette che ricordano leggermente il limone o quelle avvolte nella cenere, ottime alla griglia.


Di rilievo il burro e i formaggi di Beppino Occelli che riescono a trasmettere la passione e la dedizione con cui vengono prodotti dando risalto alle pietanze che accompagnano!


Grazie all'iniziativa a cui ho partecipato ho potuto incontrare dal vivo Beppino e conoscere da vicino la sua personalissima storia ricca di intuizioni, progetti e soddisfazioni, ma anche di sacrifici dove andando in contro tendenza all’omologazione, Beppino Occelli propone creazioni ed interpretazioni personali dei prodotti della tradizione che nascono dal suo profondo e indissolubile amore per il territorio dove è nato: le Langhe e le Alpi.


All'interno di un antico cortile è stata ricreata un'oasi di ristoro e di riposo dove ho avuto il piacere di degustare alcuni formaggi del ricco plateau abbinati ad una selezione pregiata di vini della Langa.


Cheese offre anche una panoramica sui migliori vini da abbinare ai formaggi: sono ben 700 le etichette proposte nell’Enoteca.


Inoltre oltre a poter fare shopping goloso al Mercato dei Formaggi o nella Via degli Affinatori, sono tantissimi gli appuntamenti dei Laboratori del latte, per scoprire i segreti dei produttori e per approfondire tematiche quali la tracciabilità della filiera e le certificazioni di tipicità.


Un evento che merita l'attenzione e il giusto risalto , tenendo conto che ogni anno scompaiono formaggi, razze animali, pascoli, pastori, mestieri e saperi antichi.

Non perdiamo soltanto latti e formaggi più buoni. Sono in gioco la nostra cultura del cibo e la libertà di scegliere cosa mangiare.


Slow Food si impegna su questi temi, educando bambini e adulti, resistendo alla standardizzazione e proteggendo i piccoli produttori e la biodiversità del cibo.


Cheese... l'evento biennale che celebra i migliori formaggi a latte crudo del mondo e i produttori, i pastori e gli affinatori che ci permettono di conoscerli e assaggiarli!