mercoledì 20 aprile 2016

Chiocciole sfogliate alle erbette con semi di chia

E' tempo di respirare l'aria frizzante della Primavera che ci invoglia a intraprendere con una rinnovata vitalità nuovi stimoli creativi.

Traendo ispirazione da questa meravigliosa stagione ho pensato di rivisitare l'idea di torta salata con delle mono porzioni a forma di chiocciole impreziosite da meraviglisoe primule appena colte.

Ogni ricetta porta con sè un ricordo, un emozione o un messaggio e queste chiocciole sfogliate sono il ricordo di una rilassante e serena giornata trascorsa con la famiglia immersi nel verde e nella quiete.

Le erbette utilizzate possono essere erbette di campo o se preferite anche delle bietoline di cui utilizzerete la parte della foglia.

Ho impreziosito le sfoglie con i semi di Chia ricchissimi di Omega 3 che svolgono funzioni davvero benefiche:  abbassano il colesterolo cattivo e i trigliceridi del sangue, aumentano il colesterolo buono, combattono le infiammazioni, sono i costituenti principali delle membrane cellulari soprattutto delle cellule nervose.

I piccoli semi di Chia naturalmente ricchi di antiossidanti sono come scrigni che nonostante le loro piccole dimensioni contengono valori nutrizionali eccellenti e racchiudono macronutrienti e micronutrienti in grande quantità.


Potete utilizzare la fantasia per creare farciture diverse con le verdure che preferite e in base alla stagione in cui decidete di realizzare queste chiocciole.

Ideali per un aperitivo, un pic nic, una merenda o semplicemente per concedersi una gustosa e fragrante pausa ristoratrice!



Ingredienti:
 
450 g di pasta sfoglia
2 cucchiai di semi di chia
6 cucchiai di latte
500 g di erbette fresche bio
240 g di ricotta
moce moscata q.b.
sale e pepe q.b.

fiori eduli (primule) per decorare (facoltativo)

Sbollentare le erbette in acqua leggermente salata per qualche minuto e poi scolarle e farle raffreddare.

Frullare le erbette con la ricotta, ottenendo un composto cremoso quindi salare, pepare e aggiungere una grattata di noce moscata.

Vi consiglio di utilizzare pasta sfoglia realizzata con le vostre mani, nel caso in cui invece abbiate poco tempo a disposizione potete utilizzare 2 sfoglie rettangolari già pronte da circa 230 g ciascuna.

Stendere la sfoglia e ritagliarvi delle strisce di almeno 5/6 cm di larghezza per circa 35/40 cm di lunghezza. Inserire la crema di ricotta e le erbette in un sac à poche e distribuire una striscia di composto percorrendo l'intera lunghezza di ciascuna striscia di sfoglia.

Richiudere le strisce sulla farcia sovrapponendo leggermente i lembi e quindi arrotolare a forma di chiocciola. Spennellare la superficie delle sfoglie con il latte e cospargere di semi di chia.

Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti o finchè la pasta sarà gonfia e dorata.

Prima di servire decorare con fiori eduli.

Per un risultato fragrante e davvero sfogliato vi consiglio di realizzare in casa la pasta sfoglia, potete seguire la ricetta della pasta sfoglia alla panna di Luca Montersino che ho proposto per la mia Tentazione Salata.

Al taglio queste chiocciole nascondono un elegante farcitura racchiusa in un labirinto sfogliato quasi a perdersi tra gli strati della pasta sfoglia.

Un invito a perdersi nella bellezza della Primavera... tra i suoi profumi e i suoi colori in un vortice di emozioni e sentimenti alla continua ricerca di ciò che siamo e a ciò che aspiriamo poichè i sogni vanno coltivati in attesa che il tempo e la passione diano i propri frutti.... ma per il momento perdiamoci tra i delicati petali dei fiori appena sbocciati!



Nessun commento:

Posta un commento