mercoledì 18 giugno 2014

Insalata Russa Bio... ed è subito estate!

La bella stagione ci regala un bell'assortimento di frutta e verdura ed molto importante privilegiare i prodotti di stagione da cui si può beneficiare al massimo del sapore e del valore nutritivo.

Occorre inoltre controllare la provenienza di ciascun alimento in quanto - molto spesso - frutta e verdura fuori stagione provengono da paesi extracomunitari in cui le regole in materia di prodotti fitosanitari sono meno rigide rispetto all'Italia.


Cosa c'è di meglio di preparare un piatto fresco e piacevole utilizzando piselli freschi di raccolto, patate e carote biologiche?

Ho pensato ad un'insalata russa accompagnata da uova fresche con qualche pomodorino, rucola e i suoi deliziosi fiori gialli.


Si dice che l’insalata russa fu inventata da un cuoco piemontese di Casa Savoia, vissuto nell’ottocento che per omaggiare la visita dei rappresentanti russi in visita in Piemonte raccolse tutte le migliori verdure disponibili nell’orto e le unì con una salsa, originariamente diversa dalla maionese e questo spiegherebbe come mai in molti la chiamano “italiana”.





Ingredienti:

200 g di carote Bio
300 g di piselli freschi Bio
500 g di patate Bio
300 g di maionese Bio Cereal Terra ( o preparata in casa)
3 uova sode Bio
pomodorini, rucola  q.b.
sale q.b.

Sgranare i piselli, lavare e sbucciare le patate e le carote e poi tagliarle a dadini piccoli regolandosi sulla misura dei piselli.


Lessare in acqua bollente salata separatamente e rispettando i seguenti tempi di cottura affinchè le verdure risultino croccanti: dai 7 ai 10 minuti per le patate, dai 5 ai 7 per le carote;  dagli 8 ai 10 per i piselli.

Scolare le verdure, sciaquarle sotto l'acqua fredda e farle scolare finché non avranno perso tutta l’acqua.


Quando si saranno ben raffreddate trasferirle in una ciotola e salare leggermente, aggiungervi poi la maionese e amalgamare il tutto con cura. Potete preparare in casa un'ottima maionese, avendo cura di sanificare le uova o altrimenti se siete di fretta utilizzare una buona maionese biologica, come quelle della linea Cereal Terra che è preparata con uova fresche intere pastorizzateda allevamento biologico.

L'insalata russa ha bisogno di riposare in frigorifero almeno un'ora, così che i sapori si esaltino.


Servire in monoporzioni aiutandosi con degli stampi a semisfera leggermente oliati e sformare l'insalata russa su fettine di uova sode disposte a cerchio quasi a formare i petali di un fiore.

Terminare decorando con fettine di pomodorini ciliegini, la rucola e i suoi meravigliosi fiori gialli!


Un piatto che porta in tavola l'estate da condividere con chi volete!

Nessun commento:

Posta un commento