venerdì 22 marzo 2013

Uovo "3D Bisco-Cioc"

Poichè nella quotidianità i tempi sono sempre più frenetici cerchiamo nelle festività come Pasqua il tempo per ritrovare il piacere di sedersi a tavola con la famiglia e condividere insieme la gioia della tavola.
Proprio tra i simboli della Pasqua troviamo l'uovo che già prima del cristianesimo simboleggiava la rinascita della natura nel passaggio dall'inverno alla primavera.
Con la fede cristiana e la rielaborazione delle tradizioni pagane l'uovo divenne il simbolo della rinascita dell'uomo, e in questo caso di Gesù.


Nel tempo è mutato il simbolo dell'uovo di Pasqua , inoltre prima si usava regalare uova vere e decorate, mentre nell'ultimo secolo l'uso del cioccolato ha rivoluzionato il concetto di uova di Pasqua.

Se vogliamo realizzare in casa una preparazione originale Silikomart ci viene in aiuto con gli stampi 3D Egg Choc che permettono di creare uova di cioccolato o di biscotto, dalla forma avveniristica e di sicuro effetto.


Gli stampi in silicone alimentare di Silikomart sono:

• flessibili: quando vengono piegati ritornano alla loro forma originaria (”effetto memoria”).
• infrangibili: non si rompono né si danneggiano rispetto agli stampi in altri materiali come ad esempio il vetro o il metallo.
• salva spazio: richiedono poco ingombro.
• versatili nell’utilizzo: possono essere usati sia nel forno tradizionale che nel microonde, in frigo o in freezer.



INGREDIENTI:
200 g di farina “0”
110 g di burro Beppino Ocelli
110 g di zucchero
semi di vaniglia in bacche
1 uovo BIO
30 g di cacao amaro

In un recipiente setacciare la farina, aggiungere gli zuccheri e i semi di vaniglia prelevati dalle bacche, mescolare bene e incorporare il burro freddo tagliato a cubetti; lavorare sino a ottenere un composto sabbioso. Dividere l'impasto in parti uguali e versare il composto ottenuto su di un piano da lavoro.
In una parte di impasto aggiungere il cacao amaro e metà uovo leggermente sbattuto e lavorare il tutto velocemente, raccogliere l’impasto a palla, coprire con pellicola e porre in frigo per un’ora. Effettuare lo stesso procedimento con la restante parte dell'impasto.

Trascorso il tempo di posa lavorare leggermente con le mani per rendere gli impasti nuovamente elastici, porzionarli alternando l'impasto chiaro a quello scuro nelle cavità dello stampo per ¾, facendo attenzione a non coprire i fori che dovranno rimanere liberi per permettere l’assemblaggio a fine cottura.
Infornare a 160ºC per 15 minuti circa e lasciar raffreddare dentro lo stampo.


Una bellissima presentazione per un uovo insolito che ben si presta ad accompagnare momenti di festa in compagnia di grandi e piccini!

4 commenti:

  1. Che meraviglia, davvero uno spettacolo!!!
    alice

    RispondiElimina
  2. Ciao Alice! Grazie... questo uovo è un'idea originale e alternativa al classico uovo di Pasqua di Cioccolata! Friabile e Goloso :)

    RispondiElimina
  3. Bel blog!! Ecco un premio per te: http://latorisienne.blogspot.it/2013/03/1st-prize-for-la-torisienne-liebster.html

    RispondiElimina
  4. Grazie francesca, gentilissima :)

    RispondiElimina