martedì 17 febbraio 2015

Chiacchiere Bio Golose e Friabili - con Manitoba -

Adoro le chiacchiere fragranti dall'aspetto dorato e piene di bolle... ma ancor di più mi diverto a cucinarle poichè mi regalano grande soddisfazione quando immerse nell'olio bollente iniziano pian piano a gonfiare e diventano un'irresistibile tentazione!



Ogni anno sperimento ricette diverse alla ricerca della ricetta "perfetta" e devo dire che la versione che ho realizzato quest'anno mi ha davvero lasciata molto soddisfatta ma non avevo dubbi poichè il Maestro in questo caso è il grande Iginio Massari.



La particolarità che mi ha colpito è l'utilizzo della farina Manitoba poichè dice Massari è una farina forte ricca di glutine che ha la capacità di stendersi sottile, sottile ma senza rompersi. Detto ciò abbiamo trovato il compromesso perfetto dal momento che le chiacchiere vanno stesse il più possibile sottili ed inoltre la farina Manitoba viene utilizzata nei fritti che hanno la necessità di svilupparsi senza lieviti assorbendo pochissimo olio in frittura!






La curiosità di testare questa speciale versione delle Chiacchiere con la Manitoba è stata tanta e così mi sono subito lanciata a realizzare questa meravigliosa ricetta che posso dirvi è una garanzia poichè la croccantezza e la bontà che ne deriva posso solo raccontarvela e mostrarvela tramite le foto ma davvero merita di essere realizzata.



Ingredienti

500 g di farina Manitoba Bio

60 g di zucchero semolato

60 g di burro morbido Beppino Ocelli

175 g di uova Bio

5 g di sale fino rosa dell'Himalaya

50 g di marsala

la buccia grattugiata di un limone Bio

Semi di un baccello di vaniglia

olio di oliva per friggere

zucchero semolato per spolverare q.b.

Mettere sul piano di lavoro la farina a fontana, unire il resto degli ingredienti ed impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio e vellutato. Lasciare riposare a temperatura ambiente coperto con della carta velina per circa un'ora.

Stendere l'impasto molto sottilmente ( penultima tacca della macchina per tirare la sfoglia ) tagliare dei rettangoli e inciderli al centro.

Immergere poche chiacchiere alla volta in abbondante olio non appena arriva a temperatura di frittura.

Rigirarle velocemente e lasciar sgocciolare su carta assorbente da cucina per fritti.

Spolverare abbondantemente con lo zucchero semolato.



Vi invito a realizzarle e farmi sapere cosa ne pensate, sono certa che i vostri ospiti gradiranno e le vostre Chiacchiere spariranno in un baleno!

Buona Frittura e Buon Carnevale!

Nessun commento:

Posta un commento