venerdì 11 settembre 2015

Nergi Cookies alla farina di avena con miglio soffiato

Fragranti biscottini alla farina di avena resi speciali dal nuovo baby kiwi Nergi che con la sua dolcezza e le sue proprietà dona carattere e benessere.


La coltura del baby kiwi è rimasta a lungo selvatica e poco conosciuta perché le piante disponibili producevano frutti molto vulnerabili, di difficile conservazione e mantenimento.
Negli anni Novanta, alcuni botanici neozelandesi hanno avuto l'idea di incrociare tra di loro alcune piante di questa specie al fine di migliorare complessivamente la loro qualità. Di qui sono emerse nuove varietà, che hanno mantenuto le caratteristiche organolettiche e le qualità nutrizionali delle varietà originali, differenziandosi per una tenuta migliore dei frutti.

Ad oggi la produzione si concentra in Piemonte nella zona del Saluzzese, zona altamente vocata alla produzione ortofrutticola, affidata all'Organizzazione di Produttori di Ortofruit Italia.

I produttori di NERGI® conducono i loro frutteti secondo i principi dell’agricoltura sostenibile e biologica. Acqua ed elementi nutritivi sono apportati con grande parsimonia in base alle esigenze dell’impianto. Fino ad oggi, la pianta ha dimostrato un’ottima resistenza a malattie, non rendendo così necessario alcun intervento chimico durante il ciclo di produzione del frutto.


Autentica fonte di benefici per la salute, NERGI® è ricco di vitamine, sali minerali e fibre, indispensabili per il corretto funzionamento del nostro corpo e per il nostro benessere.

Grazie al suo alto contenuto di potassio, compete a tutto campo con gli altri frutti di bosco.


Ingredienti:

250 g di farina di avena
5 nergi
40 di zucchero integrale di canna
20 g gocce di cioccolato bianco
20 g di miglio soffiato biologico
i semi di mezza bacca di vaniglia
6 g di cremor tartaro
60 g di olio evo
sale un pizzico

Mescolare la farina di avena con lo zucchero di canna integrale e il cremor tartaro.

Sminuzzare i nergi e unirli insieme ai semi di vaniglia e al sale alle polveri amalgamate in precedenza.

Aggiungervi quindi le gocce di cioccolato bianco e l'olio avendo cura di amalgamare il tutto per pochi minuti, si dovrà ottenere un impasto morbido.

E' consigliato lasciar riposare l'impasto in frigorifero prima di utilizzarlo almento un'ora.

Formare quindi delle palline poco più grandi di una noce (da circa 15 g ciascuno) e adagiarle su una teglia rivestita di carta da forno.

Infornare a 180° per circa 12-14 minuti e lasciar raffreddare completamente prima di servire.



Per ottenere un biscotto sano ho utilizzato come dolcificante lo zucchero integrale di canna che contiene una minor quantità di saccarosio , ricco di vitamine e minerali e la farina di avena ricca dal punto di vista nutrizionale che dona gusto e corposità.

Cerchiamo, se possiamo, di sostituire nelle nostre preparazioni la farina bianca con altri tipi di farina meno raffinati e lo zucchero bianco con dolcificanti alternativi, al fine di ottenere benefici per il nostro organismo.

La fragranza è garantita dal miglio soffiato, leggero e saporito rilascia il suo aroma tostato ed è ideale per un'alimentazione leggera e depurante, naturalmente privo di glutine con un alto contenuto di proteine.


Soddisfatta del risultato ottenuto nel realizzare questi biscotti, l'abbinamento degli ingredienti risulta ben riuscito e gradevole e il Nergi li rende irresistibili... non vi resta che provarli!

2 commenti:

  1. splendida idea! Anche io sto pasticciando con questi piccoli e deliziosi mini-frutti...un abbraccio e buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo! Questi mini baby kiwi sono davvero deliziosi... secondo me ancora più dolci dei kiwi.
      Un bacio e buon proseguimento di giornata! :)

      Elimina