martedì 19 novembre 2013

Primo "Anemone" al farro con pesto di fagiolini e pistacchi

Un'idea sfiziosa per un primo piatto da realizzare per una cena a base di pesce?


Ovviamente un piatto che solo a guardarlo ci trasmetta l'idea del mare...
...immaginate di osservare nel piatto una composizione che ricordi un fondale marino ricoperto di bellissimi anemoni e che allo stesso tempo sprigioni un profumo di mare, con sentori freschi e piccanti ed una speciale croccantezza data dal pistacchio ed eccovi di fronte ad un primo che è pronto a stupire i vostri ospiti!



Un tocco di Food Styling per donare a piatti semplici un allure nuova che cerca di lasciare un ricordo e un'emozione visiva oltre che un piacere gustativo intenso.





Perchè il cibo non sia solo un bisogno, ma un momento da condividere e da apprezzare nelle sue mille sfumature in grado di regalarci gioia e convivialità!

Pesto di Pistacchi e Fagiolini Bio

300 g di fagiolini Bio
30 g di pistacchi di Bronte sgusciati
50 g di Parmigiano grattuggiato
15 foglie di basilico Bio
1 rametto di timo Bio
olio extravergine d'oliva Roi
sale q.b.

Lavare e spuntare i fagiolini. Lessarli in abbondante acqua salata per una decina di minuti  poi scolarli e immergerli subito in una bacinella di acqua e ghiaccio in modo da mantenerne il colore e fermarne la cottura. Tenerne da parte qualcuno.
Frullare con il frullatore ad immersione i pistacchi, i fagiolini, qualche cucchiaio di acqua di cottura, le erbe aromatiche quanto basta per rendere il composto piuttosto cremoso ma senza raggiungere la cosistenza di una velluta. Aggiungere il parmigiano e l'olio extravergine e mescolare con un cucchiaio.



Caserecce al farro con pesto di Pistacchi e Fagiolini Bio

320 g Caserecce le Farrette Bio Prometeo
Pesto di Pistacchi e Fagiolini q.b.
Peperoncino fresco Bio
180 g di Tonno in scatola
rametti di timo

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata bollente, scolarla al dente e condire con il pesto di Pistacchi e Fagiolini.

Procedere realizzando per ciascuna portata la seguente decorazione:
Prendere due coppapasta triangolari di dimensioni diverse l'uno dall'altro, nell'intercapedine del coppapasta più esterno inserire il tonno precedentemente spezzettato mentre nel coppapasta interno inserire le caserecce cercando di posizionarle in modo verticale seguendo il formato della pasta.

Estrarre dapprima il coppapasta interno e poi quello più esterno , procedere decorando con cerchi di peperoncino, rametti di timo e granella di pistacchio.


Servire accompagnando con un ottimo vino bianco secco.

“Con questa ricetta partecipo al contest di Incucinacongioia in collaborazione con AromaSicilia

4 commenti:

  1. Mamma mia che meraviglia, che bell'idea che hai avuto. Grazie per la ricetta.
    Un abbraccio, Claudia
    http://www.lacucinadistagione.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia! Il mare mi affascina ed in questa ricetta mi ha regalato l'ispirazione giusta per realizzare un primo piatto davvero speciale e a tema!

      Elimina
  2. Grazie x la bella ricetta ma soprattutto originale!!! Brava, inserisco subitooooo.... buona serata

    RispondiElimina
  3. Grazie a te Gioia! Buona Serata :)

    RispondiElimina